YIN YOGA TEACHER TRAINING

17-23 giugno 2019, Ostello Altanon, Belluno

Questa settimana intensiva rappresenta un’ottima opportunità di approfondimento per insegnanti di Yoga che desiderano integrare la conoscenza di questo stile di yoga per poi offrirlo nelle loro lezioni, ma anche per praticanti della disciplina yogica, appassionati e curiosi di scoprire a fondo un nuovo metodo per poterlo poi sperimentare sul tappetino in autonomia con efficacia e in piena sicurezza.

Nell’ultimo periodo lo Yin Yoga si sta diffondendo in modo esponenziale e sta diventando sempre più popolare per la sua indubbia efficacia.

Lo stile di vita moderno è diventato frenetico e stressante e la pratica dello Yin Yoga rappresenta una chiave importante per riportare in equilibrio l’organismo, rilassare corpo e mente e staccare la spina da pensieri e tensioni quotidiane.

Lo Yin Yoga si centra sulla calma, la riflessione, l’introversione, il rilassamento e consente di sperimentare risultati sia  immediati che nel lungo periodo.

Lo Yin Yoga agisce sulla parte femminile di ognuno di noi, potenziando la nostra parte mentale legata all’intuizione, più introspettiva e passiva;  è un ottimo complemento per bilanciare l’eccesso di Yang e quindi la parte maschile, l’eccesso di azione e corporeità che caratterizza la quotidianità della nostra società competitiva ed esigente.

Bilanciare queste due energie è fondamentale per raggiungere equilibrio e benessere a 360 gradi.

E’ una tecnica dolce, estremamente gentile e per tutti; non serve essere forti, flessibili o esperti praticanti di Yoga in quanto si adatta alle esigenza di ognuno e le numerose variazioni con le quali  ogni posizione può essere eseguita la rendono fruibile da persone di ogni età e condizione fisica.

In termini più pratici si basa sul mantenimento di specifiche posture per lungo tempo e nell’immobilità, focalizzandosi sulle sensazioni del corpo, il respiro, i pensieri e le emozioni che ci governano; ciò che ne consegue è un apertura dei tessuti profondi le fasce e i tessuti connettivi, che danno la struttura e la forma al nostro corpo e che tendono a irrigidirsi con il naturale progredire dell’età. E’ un ottimo metodo volto a incrementare la flessibilità articolare: imparando a rilassare la muscolature del corpo in un contesto di relativa scomodità, sarà possibile lasciare andare tensioni e contrazioni accumulate nel tempo, soprattutto nella colonna vertebrale e nelle anche. E sarà possibile sperimentare che questo rilascio agisce su diversi “strati” del nostro essere, liberandoci da emozioni soppresse e trattenute nel corpo e da stress mentale dovuto a condizionamenti.

Lo Yin Yoga è particolarmente utile per aumentare la flessibilità e l’idratazione delle giunture, ampliando il raggio di mobilità articolare in modo naturale e “senza quasi accorgersene”, lasciando andare il corpo al suo stesso peso grazie alla forza di gravità.

Ciò ha notevoli implicazioni ed è utile a persone dalle più svariate esigenze: a chi vuole migliorare la postura e attenuare dolori, a chi pratica tecniche Yang di Yoga (come l’Asthanga Vinyasa) e vuole rendere il corpo armonioso con la pratica Yin complementare agli stili di yoga più dinamici, a chi pratica qualsiasi altra disciplina sportiva con l’obiettivo di migliorare la performance.

Lo Yin Yoga è amato dal pubblico femminile, ma anche il pubblico maschile sta manifestando un forte interesse: sempre più uomini decidono di dedicarsi a questo tipo di pratica avendone scoperto i preziosi benefici.

L’effetto è immediato e il cambiamento provocato dalla pratica è tangibile. Una sensazione di calma mentale, un rilassamento mentale e un senso di fluidità fisica si sperimentano già dalla prima esperienza; ciò che spesso si sperimenta è la sensazione di essere riusciti a staccare la spina, di aver lasciato alle spalle problemi e preoccupazioni, oltre alla percezione di leggerezza, quasi di “camminare sulle nuvole”.

Alla fine della pratica una sensazione di leggerezza, di chiarezza e di radicamento renderà più fluide le nostre giornate e più consapevoli i nostri gesti quotidiani.

Essendo volta al rilassamento e all’introspezione non porta ad esaurimento fisico: rappresenta infatti un ottimo momento per rigenerare le proprie energie e per liberare la mente.

 

Questo corso fa anche per te se…

  • sei un insegnante di Yoga hai l’occasione di apprendere nuovi strumenti da utilizzare con i tuoi studenti da poter utilizzare da solo o in abbinamento a ciò che già proponi nelle classi.
  • sei operatore olistico di altra natura, questo corso rappresenta un occasione per aprirti a nuove possibilità e imparare strumenti integrativi alla tua pratica.
  • Se insegni in palestra sia in sala pesi o tieni corsi potrai sorprendere i tuoi studenti con delle novità assolute che troveranno motivanti e stimolanti.
  • Se lavori in centri benessere e termali
  • Se sei fisioterapista
  • Se lavori in comunità
  • Se invece la tua idea è quella di approfondire la pratica per te stesso, per beneficiare di ciò che lo yin yoga offre: una migliorata flessibilità articolare, un profondo senso di pace interiore, una riconnessione con la parte più intima del tuo essere e molto più

 

Da non dimenticare: che ciò che impari lo porti a casa così da poter praticare in assoluta autonomia, quando e dove vuoi! Un anti stress immediato, semplice ed efficace che funziona anche con solo 5 minuti di pratica!

Il corso dura 7 intere giornate e le ore complessive di lavoro sono 50, divise tra lezioni pratiche, teoriche e sessioni di metodologia.

Il corso si svolge nel Bellunese, ai piedi delle Dolomiti, in un meraviglioso Ostello in pietra e legno immerso nel verde dove passa un torrente che con il suo magico scorrere favorisce il rilassamento e il rilascio di tensioni.

Ogni giorno vengono serviti tre gustosi pasti vegetariani, preparati in gran parte con prodotti locali; Clara e Angiola si occupano di cucinare e farvi sentire come a casa vostra con la loro simpatia e cordialità.

Il corso si svolge con lezioni sia pratiche che teoriche.

Durante le classi si praticano le posture, le tecniche di respiro e di meditazione e tu stesso sei il protagonista della tua esperienza, unica e personale; per poter insegnare agli altri il primo passo da fare è infatti quello di sperimentare su di sé, divenendo così più consapevoli di tutte le sfaccettature di quest’affascinante pratica.

Le classi di Yin Yoga aprono la giornata.

Dall’esperienza pratica poi si passa ad estrapolare la parte teorica alla base di questa disciplina yogica, che nasce da una fusione di filosofie e tradizioni indiane, cinesi e buddhiste.

Le lezioni di metodologia poi permettono dei meccanismi che stanno alla base del lavoro in termini fisiologici, offrendo agli studenti la possibilità di comprendere le dinamiche della pratica per poterla offrire a studenti con diversi livelli di preparazione e flessibilità fisica. Verranno poi affrontate la modalità e le tecniche di insegnamento, dalla struttura delle sequenze delle lezioni, al corretto utilizzo di supporti, musica e linguaggio.

Una comprensione a 360 gradi di questa disciplina yogica permette a tutti di praticare ed eventualmente insegnare in sicurezza, dando maggior efficacia al proprio lavoro, condividendo la pratica in maniera autentica e credibile.

  • Introduzione allo Yin Yoga, storia e inquadramento della disciplina
  • Principi, effetti, benefici, precauzioni e controindicazioni della pratica Yin
  • Anatomia delle fasce e dei tessuti connettivi (studio del funzionamento dei tessuti Yin in relazione ai tessuti Yang, quindi dei legamenti, tendini, ossa e cartilagini vs i muscoli); il sistema nervoso e il nervo vago
  • Yin e Yang, introduzione al Daoismo
  • Filosofia e anatomia sottile dello Yoga: la teoria dei Pancha Kosha, il Prana e Pranayama nello Yin Yoga, l’energia Kundalini, i Chakra e le Nadi
  • Struttura e gestione della mente secondo Patanjali: manas, citta, ahamkara, buddhi
  • Gli effetti dello Yin Yoga sul corpo emotivo e la gestione dei rilasci emozionali
  • La mindfulness buddhista: la visione della mente e tecniche di meditazione buddhista.
  • Asana: le posture fisiche dello Yin Yoga, le transizioni tra le posture, le controposizioni
  • Metodologia d’insegnamento: la creazione della sequenza di una lezione
  • Gestione degli strumenti per la pratica; lo spazio fisico della sala yoga, i supporti, la musica, la voce

08.00 – 10.00 PRATICA DI YIN YOGA

10.00 – 11.00 colazione

11.00 – 13.30 LEZIONE TEORICA

11.30 – 15.30 pranzo

15.30 – 18.00 LEZIONE DI METODOLOGIA

19.00 cena (?)

* l‘orario sopra indicato può subire variazioni

Valeria Farioli – Prem Jyoti ha intrapreso la sua carriera di crescita spirituale attraverso un profondo interesse per i principi filosofici del Buddhismo nel 2004, anno in cui ha iniziato a viaggiare in Asia.

Nel 2006 ha iniziato a praticare Hatha e Raja Yoga a Milano con la maestra Silvia Caleffi nel centro Yoga Maya.

Dal 2004 viaggia in frequentemente in India e praticando all’ Ashram Anand Prakash a Rishikesh dove ha conseguito i corsi formazione di 200 e 300 orecon Yogrishi Vishketu.

Nel frattempo ha completato il corso di 4 settimane alla scuola di Yoga di Krishnamacharya a Chennai (India) “The heart of Yoga”studiando le pratiche tradizionali di Vinyasa Yoga.

Per approfondire le conoscenze biomeccaniche del corpo umano ha poi approfondito gli studi con lo stile di Iyengar Yoga con Usha Devi a Rishikesh (diretta discepola del grande maestro) partecipando a numerosi corsi intensivi presso la scuola Omkarananda Patanjala Yoga Kendra.

Valeria Prem Jyoti a scoperto lo Yin Yoga durante uno dei suoi numerosi viaggi a Bali; essendosi totalmente innamorata della pratica ha deciso di studiare e diventare insegnante presso la scuola Radiantly Alive Yoga sotto la guida di Sarah Holland.

Dopo anni di esperienza ha iniziato a fare corsi formazione che tutt’ora porta avanti con successo.

La quota comprende:

  • Le lezioni pratiche di Yin Yoga
  • Le lezioni pratiche di Metodologia dell’insegnamento
  • Le lezioni frontali
  • Il manuale di studio (in inglese)
  • I power point
  • Alloggio in Ostello in camere condivise. Le camere sono nuove, pulite, in legno in tipico stile Dolomitico
  • Tre deliziosi pasti vegetariani al giorno ricchi di prodotti freschi a km O
  • The, tisane e snack a metà pomeriggio

La quota non comprende

  • Cibo o notti extra
  • Trasporti da e per l’Ostello o se si viene con mezzi pubblici, l’arrivo alla stazione di Santa Giustina
  • Rimborsi viaggi in caso di annullamento del corso

QUOTA

– € 950 con iscrizione anticipata o se hai già fatto corsi di formazione con Yoga Joya

– € 1050 euro prezzo pieno

  • Richiedeteci i termini di iscrizioni con la quota agevolata
  • Per riservare il vostro posto è richiesto un anticipo di 350 euro
  • Al momento dell’iscrizione vengono richiesti i dati per la fatturazione.
  • In caso di disdetta di partecipazione
  • Con disdetta entro 3 mesi dall’inizio del corso è possibile riavere l’intero rimborso della quota versata
  • Con disdetta entro 3 mesi dall’inizio del corso è possibile riavere il 50% della quota versata
  • In caso di annullamento del corso verrà rimborsata l’intera quota versata.

INFO E PRENOTAZIONI:

Informativa per il Trattamento dei Dati Personali - D.L.gs196/03 I suoi dati saranno trattati nel pieno del rispetto delle disposizioni vigenti soltanto dagli incaricati autorizzati. I suoi dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi, Lei potrà rivolgersi al "Servizio Privacy" presso il titolare del trattamento per esercitare i diritti previsti dall'art 7 del D.L.gs 196/03